60 di hp, un notebook comunque di fascia alta con display da 15 pollici pesa 2 chili ed spesso, due centimetri nonostante questo grandissimo lavoro di alleggerimento e riduzione degli spazi la costruzione di questo, buchloh 360 comunque abbastanza solida, il coperchio sufficientemente rigido cos come il resto della Scorta la tastiera, flette leggermente, nel, centro, ma non ve ne accorgerete nel normale utilizzo per notarlo bisogna infatti premere abbastanza forte con le dita proprio nel mezzo tastiera, che peraltro molto, buona, anche, dal, punto di vista del feedback, ricevuto quando digitiamo, i tasti sono grandi retroilluminati hanno Una superficie satinata che non cattura troppo le impronte sono leggermente incavi dettaglio, che li rende ancora pi ergonomici la corsa, abbastanza ridotta, ma il clic comunque ben distinto, insomma pochi minuti di utilizzo e sarete contenti di aver ceduto, a che fare anche, il touchpad bello grande le Dita scorrono molto bene: sulla superficie touch che anche un riconoscimento precisa, ed sempre, reattivo, questo, ci, permette di sfruttare, le gesture multi dita di windows, nel migliore dei modi buono anche, il click anche se avrei preferito avere una superficie, completamente, cliccabile, mentre, qui ci; si ferma a Circa met c’ poi il lettore per il riconoscimento delle impronte veloce e preciso per accedere; a windows maniera sicura manca invece, il riconoscimento del volto peccato ma, va bene; anche cos prima di parlarvi delle porte disposizione un piccolo accenno alle cerniere, che sono forse l’elemento, che diciamo; Meno mi ha convinto per i miei gusti sono forse un pochino troppo leggere il display rischia di muoversi molto se, lo utilizziamo in movimento ad esempio in mente, il treno oppure quando andiamo a interagire con, il touch e infine parliamo di connettivit e anche di porte di Espansione, a bordo di questo, buco 360 abbiamo wifi, 6 di ultima, generazione e bluetooth, 5.

1 per quanto riguarda le connessioni senza fili, a queste si aggiungono tre usb cd cui una, con supporto thunderball 4 un jack audio e, il lettore di schede micro, sd vero, non c’ Nemmeno una usb standard per le quali dobbiamo affidarci, a un adattatore per qualcuno pu essere un po una scocciatura perch magari ancora tanti accessori, che utilizzano questo tipo di connessione, ma la scelta stata certamente condizionata, dagli, spazi parliamo, un attimo del display che qui misura 156 pollici Di diagonale e offre, a risoluzione di 1920 x 1080 pixel quindi un classico, full hd uno schermo amoled e prodotto da samsung che non ha fatto per a gridare al miracolo soprattutto per quanto riguarda la densit di pixel e la definizione, gi, 30, 40 centimetri di distanza. Se riescono infatti a distinguere i pixel soprattutto in corrispondenza dei caratteri bianchi su fondo scuro peccato un pannello 2 capo avrebbe sicuramente fatto la differenza soprattutto per samsung che un produttore noto assolutamente per la qualit dei suoi display la luminosa massima non poi, elevatissima parliamo di circa 260 candele su metro, quadro, ma grazie, neri assoluti, abbiamo comunque, un buon contrasto si parla di circa 30.000 1 buona anche la copertura dello standard srgb, che coperto al 100 per cento e quello di seguito, che invece arriva, al 99, non male anche la riproduzione dei colori. Con delta sotto il 3 sia per. I colori che per la scala di grigi, interessante infine la possibilit di selezionare, lo spazio colore, preferito, all’interno del samsung settings a seconda di quello che andiamo, a fare sempre all’interno di questa possiamo poi anche andare, a modificare la modalit, d’uso operazione, fondamentale, nel momento in cui Ci serve il massimo della potenza per poter infatti spremere ogni briciolo di risorse, dobbiamo impostare la modalit alte prestazioni cos facendo il core i7 11.

65: g7 con la sua harris graphics, xe, vengono, portati, al limite, ovviamente relazione, a quelle che sono le possibilit di dissipazione di questa, soluzione oltre al system on chip, gi citato, qui, dentro, trova, poi posto, un ssd pci express da 512 gb e 16 gb di ram. Lpddr 4x: a 4.267 megahertz ssd che raggiunge una velocit di lettura e scrittura di circa 2.200 e 1200 megabit al secondo non sono, altissime considerati, gli standard attuali, ma fortunatamente per chi; volesse, il disco, anche l’unico, componente facilmente sostituibile per mettere sotto torchio, tutto, questo hardware. Abbiamo come al solito, fatto girare, il nostro stress, test, caricando, prima solo, la c pi dove notiamo, un comportamento abbastanza standard ma non esattamente. Lineare si parte con il solito picco di frequenze, che immediatamente calano per contrastare l’aumento di calore, a questo punto anzich cercare di trovare una quadra e stabilizzarsi, il sistema continua ad alzare e abbassare le frequenze e il tdp del soft senza mai, assestarsi definitivamente detto ci comunque Dopo circa 20 minuti di test, abbiamo una media di 24 giverso tutti. I core una temperatura sempre media di circa 80 gradi raggiungendo, il carico sulla gpu abbiamo invece un comportamento un pochino pi lineare ma frequenze che ovviamente si abbassano parliamo di 17 g jersey, su tutti. I core della cpu e 700 megahertz circa per la scheda grafica integrata le temperature, girano intorno ai 70 gradi e il tdp medio di 20 2 watt con un picco iniziale ha quasi 53 in questo stato il consumo medio, dell’intero sistema invece di circa 30 watt quindi Considerando anche ram display e tutto quello che ci gira intorno all’atto pratico siamo di fronte, un prodotto che quindi, va benissimo per la produttivit quotidiana gestioni tutti i programmi da ufficio e la videoscrittura navigazione mail, calendario fogli di calcolo, presentazioni insomma la routine quotidiana della stragrande, maggioranza Degli utenti sempre supportata senza colpo ferire possiamo anche spingersi poi, un pochino oltre con fotoritocco basilare magari con programmi come photoshop, o arfini mentre per il video editing, dovrete munirvi di un bel po di pazienza soprattutto in fase di rendering air insomma delle prestazioni che sono tutto Sommato allineate alla maggior parte dei convertibili con caratteristiche simili per via del suo pannello touch e e della presenza in confezione della s, pen, poi, pu, essere, anche, considerata un’ottima macchina per chi necessita di prendere appunti oppure di disegnare bozzetti in qualunque situazione la puoi affinare con La strumentazione professionale pi idonee magari una volta, arrivati sono strappo stazioni di ufficio, con la tavoletta, grafica aspen, che molto simile, a quella, degli smartphone della serie, note supporta fino, a 4096 livelli di pressione, il riconoscimento del palmo efficace abbiamo sempre all’interno della penna, un sensore di Posizione che permette di allineare perfettamente il tratto con lo stilo oltre, che ovviamente abilitare alcune funzioni come ad esempio la variazione della forma del tratto, a seconda dell’inclinazione and spend che si pu poi agganciare magneticamente al coperchio del notebook per il trasporto e in generale possiamo dire Che l’esperienza d’uso di questa, stile molto buona anche se non possiamo, ovviamente paragonarlo, a quello di una tavoletta grafica di ultima, generazione sia per versatilit che per precisione prima di parlarvi dell’autonomia voglio per spendere due parole, sul software, che ovviamente windows, 10 ma che stato letteralmente farcito Di applicazioni samsung che se non siete in possesso di altri, prodotti dell’azienda possono sembrare una scocciatura, ma che in caso contrario fanno mio modo di vedere davvero la differenza, samsung samsung gallery screen recorder, pena smart switch, martins vi, baster accedere con il vostro account samsung e tutte Queste applicazioni sincronizzeranno i loro contenuti con il vostro smartphone e tablet in modo da potervi avere sempre accesso in qualsiasi momento e in qualunque luogo ma non solo, samsung ha pensato, a tutti ha creato anche un’applicazione detta, quick share una sorta di air drop in salsa coreana.

Che permette di scambiare, rapidamente foto documenti e video con lo smartphone collegato sotto la stessa, rete wifi, vi, basta davvero, un click, c’ poi la connessione, rapida, agli, accessori, bluetooth, e la possibilit di utilizzare, un tablet, samsung come secondo, schermo insomma al di fuori di quello apple L’Eco sistema samsung pu essere considerato senza dubbio, il pi completo su base windows e android e, come sempre, chiudo, ed esaurisco, le mie batterie parlandovi di autonomia in questo book pro 360 troviamo un modulo da 68 vapore che non sono moltissimi. Se consideriamo che si tratta di un occhio da 15 pollici ma che sono ovviamente il compromesso pi evidente per poter mantenere un profilo cos sottile nell’utilizzo di tutti. I giorni questo dato non comunque un problema diciamo il book pro 360 infatti in grado di totalizzare fino, a 10 ore e mezza di utilizzo, lavorativo standard sotto, rete, wifi, che diventano, 11 se, lo utilizziamo per guardare video in streaming, a pieno carico si sfiorano invece le Due ore di utilizzo questo, no coke si carica poi in poco meno di un’ora e mezza, con l’alimentatore stai psi dal 65 watt che troviamo in confezione un alimentatore che davvero piccolissimo addirittura pi compatto di quello di alcuni, smartphone, ed eccoci, quindi, a tirare le somme parlando Del prezzo il listino per il modello da noi provato parla di 1.699 euro una cifra tutto sommato allineata alla concorrenza con il vantaggio di avere un prodotto decisamente pi sottile e leggero rispetto, a quest’ultima lo comprerei questo prezzo forse forse, a questo prezzo non ancora ma non Tarderanno arrivare le prime offerte quando scender sotto il muro dei 1.

https://www.youtube.com/watch?v=uYDXPmymiWw